Dopo 50 anni di presenza della Missione il quartiere si è riqualificato prendendo il nome di Bairro Don Bosco; la caserma della Polizia sorge proprio di fronte alla Missione e garantisce protezione a tutte le persone che la frequentano. La chiesa si trova fuori le mura della Missione, ma in questo modo estende maggiormente il suo braccio protettivo. Anche il Parroco, Padre Pasquale, fa parte della comunità: lui si occupa di una struttura per i bambini a rischio denutrizione, delle famiglie povere che vivono nei terreni agricoli fuori dalla città, e dei contadini che abitano isolati nei terreni del Pantanal.                  

  

All'interno della Missione ci sono le Scuole Elementari, le Medie e le Superiori oltre ad una Scuola Professionale che offre corsi gratuiti di Fabbro, Taglio e cucito, Informatica, Culinaria e Panificazione.

 

 

I giovani che li frequentano provengono tutti da famiglie in gravi difficoltà: senza questa opportunità non avrebbero nessuna speranza di trovare un lavoro onesto, ritrovandosi a vagabondare.

 

Conclusi i corsi vengono indirizzati ad inserirsi presso alcune imprese: uno speciale accordo tra la Missione e le attività commerciali presenti in città privilegia i ragazzi che hanno studiato alla Cidade Dom Bosco consentendo un apprendistato di un anno.

 

Due settori particolarmente importanti all’interno della Missione sono il PCAF e l’Assistenza Sociale.

In Evidenza

Questo Sito Web utilizza la tecnologia 'cookies' per migliorare l'esperienza generale del Sito. Continuando ad utilizzare questo sito Web stai implicitamente accettando il loro utilizzo.